Agenzia immobiliare Prati. Come è cambiato il mercato immobiliare dopo l’emergenza coronavirus. E’ vero, la pandemia che c’è stata ha sicuramente stravolto mercati, abitudini d’acquisto e investimento. Nell’ambito del mercato immobiliare, quali sono le ripercussioni? I prezzi sono calati? Aumentati?

Proviamo a rispondere ad alcune domande. Nel breve termine senza dubbio c’è stata una sorta di slittamento sugli acquisti. Tuttavia il mercato si “stabilizzerà” probabilmente secondo i precedenti valori di mercato. Per cui, dopo lo scossone, si dovrebbe tornare ad una normalità. L’immobile di per sé non perde valore o appeal, e rimane (almeno in Italia) un investimenti sicuro. Andando nello specifico nel settore residenziale, c’è da dire che in particolare in città come Roma (e in un quartiere come Prati), la domanda per appartamenti è sempre piuttosto alta. La presenza di servizi ed il continuo popolamento delle grandi città fa da traino, specialmente ora che l’emergenza COVID sembra essere calata.

In effetti molti proprietari e potenziali acquirenti si chiedono se un investimento immobiliare possa avere davvero senso in questa fase. In realtà la situazione nel mercato dovrebbe assestarsi nel breve termine e non c’è alcuna ragione sotto il profilo economico che vada a limitare l’acquisto o la vendita immobiliare per investitori e proprietari. I tassi di interesse rimangono bassi. Il livello di attrattiva degli immobili rimane dunque costante, tanto per gli investitori quanto per i potenziali acquirenti.

E la sicurezza? Ogni incontro per la vendita del proprio immobile a Roma (Prati e non solo) avviene rispettando tutte le misure necessarie. Dal rispetto della distanza sociale alla mascherina. Tutto secondo normativa, a tutela vostra e perché no… Anche dei vostri affari.

Ti interessa un’agenzia immobiliare Prati?
Scrivi ora a info@carlodibasilico.com

Se ti è piaciuto questo contenuto puoi sempre visionare l’articolo https://www.carlodibasilico.com/agenzia-immobiliare-parioli/e la pagina biografia https://www.carlodibasilico.com/biografia/, oltre che i canali social
Facebook – https://www.facebook.com/carlo.dibasilico
LinkedIn – https://www.linkedin.com/in/carlo-di-basilico.